logo

Regolamento

Per il miglior conseguimento degli scopi associativi le Aziende che svolgono un’attività omogenea possono costituire, nell’ambito associativo, una Sezione, allo scopo di dibattere ed affrontare i problemi specifici e peculiari dei singoli comparti (Statuto ANES)

REGOLAMENTO DELLA SEZIONE ANES DIGITAL
Approvato dall’Assemblea dei Soci ANES Digital il 24.06.2013

Scopi
ANES Digital nasce sul presupposto che l’editoria B2B vedrà progressivamente il fatturato dei propri prodotti muoversi dall’area tradizionale (pubblicità tabellare e publiredazionale, sponsorizzazioni) a quella digitale (display, dem, servizi digitali).
In questo contesto:

  • molti operatori già presenti sul mercato lanceranno nuovi prodotti digitali;
  • alcuni nuovi operatori entreranno nell’arena competitiva utilizzando il portale verticale come media d’accesso.

Poiché la mission di ANES è quella di rappresentare gli interessi degli operatori editoriali tecnici, professionali e specializzati, si rende necessario orientare la propria attività associativa focalizzandola sui temi del digitale in modo da soddisfare maggiormente le esigenze dei propri soci tradizionali e attrarre nuovi potenziali soci digitali, che per dimensione e cultura potrebbero essere poco attratti dal mondo associativo ovvero potrebbero essere attirati da altre associazioni, compromettendo così il naturale ricambio generazionale in seno ad ANES.

A tal fine si ritiene opportuna la creazione di un contenitore dedicato sotto forma di Sezione che possa intercettare i bisogni collegati alla digitalizzazione dei portafogli editoriali con l’obiettivo di:

  1. favorire la diffusione della cultura editoriale digitale specializzata e b2b dentro e fuori l’Associazione anche attraverso l’analisi delle best practises internazionali;
  2. attrarre nuovi soci “digitali” a cui offrire servizi e rappresentatività;
  3. favorire lo scambio di conoscenze tra associati digitali e tradizionali;
  4. fornire a quest’ultimi know-how, servizi e strumenti operativi per affrontare la sfida della digitalizzazione del portafoglio;
  5. censire e monitorare i trend dell’offerta editoriale digitale specializzata e b2b domestica;
  6. costituire gruppi d’acquisto e reti d’impresa utili a generare possibili saving e/o possibili nuove linee di ricavi per i soci.

 

Soci e Contributi
Possono far parte della Sezione Digital:

  1. i. tutti i Soci ANES editori che ne facciano richiesta purché pubblichino almeno una testata digitale e siano in regola con il pagamento della quota associativa;
  2. ii. tutti i Soci ANES fornitori di servizi connessi al digitale che ne facciano richiesta e siano in regola con il pagamento della quota associativa;
  3. iii. tutte le imprese e/o persone giuridiche che pubblicano, in modalità esclusivamente digitale, prodotti editoriali con contenuto specializzato, tecnico-professionale, scientifico, culturale. I contenuti editati  devono essere autoprodotti.

A tal fine, all’atto dell’iscrizione alla Sezione Digital di ANES, sarà necessario registrare i prodotti digitali editati ed aggiornare semestralmente tale informazione.
Il contributo per l’iscrizione alla Sezione per i nuovi soci editori “digitali” è fissato in Euro 840 annui; la quota comprende anche il costo del servizio di certificazione CSST Web (fino ad un massimo di 3 siti web), eccezion fatta per il corrispettivo spettante alle Società di Revisione accreditate.
Il contributo per l’iscrizione alla Sezione per i Fornitori di servizi connessi al digitale corrisponde alla quota di iscrizione ad ANES in qualità di Socio Aggregato ed è fissato in Euro 2.000 annui.

Benefici
L’iscrizione alla Sezione consentirà di:

  • usufruire dei servizi generali messi a disposizione da ANES;
  • usufruire del sistema di certificazione all’interno della quota associativa per i nuovi soci, aderendo a CSSTWeb per i soci ANES;
  • usufruire dei servizi specifici implementati dalla Sezione;
  • partecipare ai gruppi d’acquisto e/o reti d’impresa per l’acquisto di servizi digitali;
  • aderire a circuiti di web advertising;
  • utilizzare il logo della Sezione Digital sulla specifica testata digitale registrata alla Sezione, secondo le indicazioni stabilite dallo Steering Commitee e approvate dall’Assemblea della Sezione.

 

Attività e servizi
Al fine di perseguire gli scopi per la quale viene costituita, la Sezione Digital dovrà implementare i seguenti filoni di attività:

  • diffondere la cultura editoriale digitale specializzata e b2b e favorire lo scambio della conoscenza tra soci digitali e tradizionali;
  • offrire servizi collegati allo sviluppo del business digitale e alla digitalizzazione del portafoglio tradizionale
  • valorizzazione dell’unsold inventory attraverso la creazione o l’adesione ad un private ad network

Organi
La Sezione prevede i seguenti organi istituzionali:

a) Assemblea
L’Assemblea della Sezione ANES DIGITAL, composta da tutte le imprese associate appartenenti alla Sezione stessa, si tiene almeno una volta all’anno ed ogni volta che il Presidente lo ritenga opportuno.
L’Assemblea, in seconda convocazione, è validamente costituita qualunque sia il numero dei Soci presenti.
L’Assemblea è presieduta dal Presidente della Sezione; in caso di sua assenza, l’Assemblea delega la funzione di presidenza pro tempore ad uno dei Soci presenti alla riunione.
I Soci possono farsi rappresentare nelle Assemblee da altri Soci della Sezione con apposita delega scritta ma non possono essere portatori di più di una delega.
Le decisioni dell’Assemblea sono prese a maggioranza dei voti presenti e devono essere ratificate dalla Giunta ANES.
Le modalità di votazione sono stabilite dal Presidente, nel rispetto delle norme confederali. Per le votazioni concernenti persone si procede inderogabilmente a scrutinio segreto.
Con frequenza biennale, in coincidenza con il biennio elettivo del Presidente  ANES, l’Assemblea provvede alla elezione del Presidente della Sezione ed alla nomina dei Membri dello Steering Committee.
Spetta all’Assemblea:
i. eleggere il Presidente della Sezione tra i soci membri;
ii. eleggere i componenti dello Steering Committee tra i soci membri;
iii. gestire il budget collegato alle attività della Sezione, deliberare modalità e misure contributive dei soci membri, che verranno sottoposte alla ratifica della Giunta ANES;
iv. deliberare le modifiche del Regolamento che verranno sottoposte alla Giunta
ANES per la ratifica.
In Assemblea i Soci disporranno di 1 voto.

b) Steering Committee
Lo Steering Committee è formato dal Presidente, da cinque componenti eletti dall’Assemblea tra i Soci editori (di cui uno di essi fungerà da Coordinatore del comitato) e di due eletti tra i Soci fornitori di servizi connessi al digitale, nel medesimo anno della elezione del Presidente sulla base di una lista di autocandidature che dovranno provenire da rappresentanti di aziende iscritte alla Sezione che esercitino all’interno delle proprie aziende ruoli collegati al Digitale ovvero abbiano maturato nel Digitale significative esperienze.
Lo Steering Committee ha un mandato biennale ed i suoi  componenti possono essere nominati per più mandati senza limitazioni.
Lo Steering Committee si riunisce almeno sei volte all’anno, od ogni volta che il Presidente lo ritenga opportuno o sia richiesto da almeno un quinto dei suoi componenti, su convocazione del Presidente e con le modalità previste per la convocazione dell’Assemblea.
Ciascun membro del comitato ha diritto ad un voto. Non sono ammesse deleghe.
Per la validità delle delibere occorre la maggioranza dei voti presenti. In caso di parità prevale il voto del Presidente.
Le modalità di votazione sono stabilite dal Presidente, nel rispetto delle norme confederali. Per eventuali votazioni concernenti persone si procede inderogabilmente a scrutinio segreto.
Le deliberazioni vengono constatate mediante verbale sottoscritto da chi presiede e dal segretario. Funge da segretario il Coordinatore del comitato.
Spetta allo Steering Committee:
i. indirizzare l’attività della Sezione nell’ambito delle indicazioni dell’Assemblea e controllarne i risultati;
ii. deliberare sulle questioni che gli vengano demandate dall’Assemblea;
iii. deliberare sull’accoglimento delle domande di adesione da sottoporre alla ratifica del Consiglio Direttivo di ANES;
iv. nominare e sciogliere Commissioni, Gruppi di lavoro e Comitati Tecnici per specifici scopi e progetti;
v. deliberare le modifiche al Regolamento della Sezione da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea e alla ratifica della Giunta ANES
vi. esercitare, in caso di urgenza, i poteri che spettano all’Assemblea, alla quale deve però riferire nella sua prima riunione;
vii. preparare la relazione annuale sull’attività della Sezione
viii. deliberare su ogni altro argomento sottopostogli dal Presidente della Sezione;

c) Presidente
Il Presidente della Sezione è eletto tra i suoi soci dall’Assemblea.
Il Presidente dura in carica due anni e può essere rieletto per un secondo biennio consecutivo a quello della prima elezione; può essere nuovamente eletto se è trascorso un intervallo di tempo pari al mandato ricoperto.
Le cariche di Presidente ANES e di Presidente della Sezione non sono cumulabili in capo al medesimo Socio.
Al Presidente spetta:
i. la convocazione dell’Assemblea e dello Steering Committee;
ii. la sovraintendenza, con la collaborazione del Coordinatore, al funzionamento della Sezione sulla base delle deliberazioni dell’Assemblea e dello Steering Committee;
iii. il raccordo con le attività dell’Associazione e della Sezione CSST.
A tale scopo il Presidente della Sezione, così come il Presidente CSST,  fa parte della Giunta ANES e relaziona ai membri di Giunta l’attività della Sezione a norma degli articoli 9 e 18 dello Statuto dell’Associazione.
In caso di sua assenza o impedimento, le funzioni del Presidente vengono assunte ad ogni effetto dal Coordinatore dello Steering Committee.
Venendo a mancare il Presidente, l’Assemblea per la nuova elezione deve essere tenuta entro sei mesi, ed il Presidente eletto dura in carica sino all’Assemblea annuale nella quale sarebbe scaduto il suo predecessore.

*  *  *

Le modifiche al Regolamento della Sezione sono deliberate dallo Steering Committee e devono essere sottoposte all’approvazione dell’Assemblea della Sezione e alla ratifica della Giunta ANES.

Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente Regolamento si applicano le norme contenute nello Statuto dell’Associazione.